Onere della prova

Pubblicato Mercoledì, 29 Maggio 2013

Con l’opposizione ad ordinanza ingiunzione irrogativa di una sanzione amministrativa viene introdtto un giudizio ordinario sul fondamento della pretesa dell’Amministrazione, nel quale le vesti sostanzali di attore e convenuto vengono assunte, anche ai fini dell’onere della prova, rispettivamente dall’Amministazione e dall’opponente. Incombe, quindi, all’Amministrazione fornire la dimostrazione della fondatezza della sua pretesa (Giudice di Pace di Parma, Dott. RAGUSA, 14 giugno 2012, n. 1161)  Visualizza

Condividi Su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on print
Share on email