Opposizione a decreto ingiuntivo – Prova del credito

La fattura commerciale priva di estratto autentico non è da considerarsi prova scritta idonea all’emissione del decreto ingiuntivo e, pertanto, quest’ultimo, in sede di opposizione, dovrà essere revocato. Tuttavia il procedimento di opposizione, anche quando è proposto allo scopo di sostenere l’illegittimità del ricorso alla procedura sommaria, instaura un giudizio di merito sul credito vantato e fatto valere dal ricorrente con la richiesta di decreto (Tribunale di Reggio Emilia, Dott. Rago, 6 dicembre 2018 n. 1610). VISUALIZZA SENTENZA